Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Frasi contro i rom, “C’aveva provato anche zio Adolf e non c’è...

Frasi contro i rom, “C’aveva provato anche zio Adolf e non c’è riuscito”: assessore si dimette  

È finito nei guai l’assessore al bilancio della giunta Germani di Orvieto, Massimo Gnagnarini, colpevole di aver proferito una frase non molto politicamente corretta circa la popolazione rom.
Gnagnarini, proprio su Facebook, ha infatti scritto un’espressione infelice che potrebbe costargli il posto di lavoro: circa la situazione dei Rom, ha scritto, “C’aveva provato anche zio Adolf a prende qualche rimedio, politicamente scorrettissimo, ma non gli è riuscito neanche a lui”.

Il post è stato scritto come risposta alla segnalazione di un ristoratore di Orvieto, che aveva segnalato la presenza di una decina di rom che chiedevano elemosina ai passanti.
L’assessore si è difeso dalle polemiche scaturite dicendo che si trattava “Solo una battuta dopo sette ore di consiglio comunale”. “Ora seriamente ti dico che il fenomeno è pesante e non abbiamo molti strumenti per reprimerlo” ha continuato. Comunque si è dimesso in seguito alle polemiche.

Immediata la presa di posizione del sindacato che ne chiede le dimissioni. “Come Federazione provinciale Usb chiediamo al sindaco, alla giunta e al consiglio comunale tutto, un’immediata presa di posizione che porti alle dimissioni dell’assessore, richiesta estesa anche a tutte le forze politiche e sociali della città, a tutte le forze vive di questa comunità”.
I segretari del circolo PD di Orvieto hanno replicato in una nota che “l’assessore comunale  Gnagnarini ha offeso l’onore e la storia di Orvieto senza nessun pudore si è permesso di utilizzare una becera frase che evocava le drammatiche circostanze dell’Olocausto e della persecuzione nazista”.

Roversi MG.