Home Notizie dal territorio iPhone X, code da delirio in tutta Italia: da Milano a Roma...

iPhone X, code da delirio in tutta Italia: da Milano a Roma tutti in fila

Non sono scene provenienti dal Venezuela di Maduro (laddove narrano di grosse code per beni di prima necessità, ormai da anni), né dalla Grecia del periodo più nero della crisi (quando non era possibile ritirare più di 40 euro al bancomat), sono scene provenienti da diversi parti d’Italia (anche se le code si sono viste un po’ ovunque al mondo) e riportate da Today in un apposito reportage legato alla – come sempre – spasmodica attesa per l’uscita del nuovo iPhone.

Nonostante un prezzo di lancio quantomeno importante (1189 secondo il sito Apple, una cifra superiore a molti stipendi in Italia), l’iPhone X ha portato centinaia di italiani a creare capannelli fuori da diversi Apple Store sparsi per lo stivale.

Today ha riportato di gente che s’è trovata a dormire nelle proprie macchine per arrivare prima degli altri (a Lonato del Garda, nel Bresciano) o, ancora, il Corriere della Sera ha riportato di lunghe code davanti all’Apple Store di Euroma2, nella Capitale (con gente dichiaratasi emozionata per questo nuovo lancio: “Sono qui dalle 5 di ieri, giovedì, non dormo da 49 ore. Avevo anche un po’ paura, quando sono arrivato non c’era nessuno. Se lo apro adesso? No, voglio riprendere il treno, arrivare casa, fare una doccia e dormire un po’. Poi, con calma, me lo gusterò, ma piano”). E a Milano, ovviamente, non si è assistito a scene tanto diverse (si narra di tre russi giunti appositamente solo per acquistare il nuovo iPhone), così come a Firenze (con la Apple così generosa da offrire caffè, paste e succhi di frutta ai convenuti).

E così ci accontentiamo delle briciole della globalizzazione, supini.