Home Spettacolo Cinema Nuove accuse di pedofilia per Kevin Spacey: molestava anche sul set di...

Nuove accuse di pedofilia per Kevin Spacey: molestava anche sul set di House of Cards

Accusato di molestie sessuali ai danni di minorenni, l’attore americano Kevin Spacey– due volte premio Oscar -, è finito nell’occhio del ciclone.

Il primo ad accusarlo è stato Anthony Rapp, oggi 46enne: Avevo 14 anni, Spacey 24. È un predatore, un pedofilo. Provò a stuprarmi, ma riuscii a a scappare e non lo rividi mai più. Ora è il momento di parlare“, aveva rivelato a Buzzfeed giorni fa l’attore di ‘Star Trek Discovery’.

Spacey aveva risposto di non ricordare l’episodio e fatto coming out dichiarandosi omosessuale.

Dopo Rapp altri quattro uomini, rimasti nell’anonimato, hanno accusato Spacey di molestie sessuali, all’epoca in cui l’indimenticabile protagonista di ‘American Beauty’, era direttore artistico dell’Old Vic Theatre di Londra.

E così altre otto persone che hanno lavorato, e che lavorano, alla serie TV ‘House of Cards‘: Spacey avrebbe aggredito sessualmente alcuni componenti della troupe, fatto commenti scorretti e creato un ambiente “intossicato” sul set.

In un caso avrebbe messo le mani nei pantaloni dell’assistente di produzione, in base a quanto hanno riportato i media statunitensi.

Intanto Corey Feldman, uno dei protagonisti del famoso film per ragazzi “I ‘Goonies’, ha iniziato a spifferare i nomi di produttori, attori e registi pedofili che abusarono di lui e dell’amico Corey Haim, scomparso per una overdose.

MDM