Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Elezioni Ostia, si va al ballottaggio: Movimento 5 stelle in lotta con...

Elezioni Ostia, si va al ballottaggio: Movimento 5 stelle in lotta con il centrodestra

Per conoscere i risultati delle elezioni avvenute nella giornata di ieri a Ostia bisognerà aspettare il 19 Novembre, in quanto il M5S e CasaPound si trovano in ballottaggio.

Come sappiamo la presidenza del Municipio X di Roma, quello di Ostia, è un compito piuttosto difficoltoso in quanto il comune detiene il triste record di  essere stato commissariato due anni per mafia. Il grande vantaggio che aveva la candidata pentastellata Giuliana Di Pillo è andato affievolendosi, portando cosi l’elezione al ballottaggio.

Un inaspettato exploit da parte del candidato di CasaPound Luca Marsella, che riesce a strappare un insperato 9,08%. E’ probabile che questo improvviso picco di voti ricevuti da Marsella sia legato alla famiglia degli Spada, una nota famiglia criminale che ha il controllo del litorale di Ostia, che qualche giorno fa attraverso le parole di Roberto Spada, esortava al voto per CasaPound con un post su Facebook che diceva: “Qua sto periodo se vedono tutti sti politici a raccontarci barzellette,mai visti prima, e dopo le votazioni risparirranno a guardarsi i cazzi propri….gli unici sempre presenti sempre esclusivamente Casapound“.

La famiglia degli Spada si trova coinvolta in numerosi casi di criminalità organizzata, tra cui quello che riguarda l’inchiesta Sub Urbe, che ha avuto inizio nel 2016 ed ha portato all’arresto di dieci persone appartenenti a clan mafiosi.

Mario Barba