Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Tigre siberiana aggredisce la custode di uno zoo in Russia

Tigre siberiana aggredisce la custode di uno zoo in Russia

Alcuni testimoni, parecchio terrorizzati, hanno raccontato di come una tigre siberiana abbia aggredito una donna che si occupava dello zoo in cui era costretto a vivere l’animale in Russia.

L’animale è balzato sulla donna dopo che la gabbia dove era rinchiuso era stata accidentalmente lasciata aperta. La donna è riuscita a salvarsi solo grazie alle urla e al lancio di pietre e sedie di alcuni visitatori dello zoo che hanno urlato terrorizzati fino a che la tigre non si è allontanata dalla donna.

Abbiamo sentito urla, e le grida sono andate avanti per molto tempo, per una decina di minuti circa. Poi si sono attenuate, prima di ricominciare” ha dichiarato Vera, una visitatrice dello zoo che quel giorno si trovava lì. I medici sono subito giunti sul luogo ed hanno trasportato la donna, ancora cosciente, in ospedale.

Nonostante l’animale non abbia mai attaccato l’uomo all’interno dello zoo, la donna ha passato diversi momenti di grande paura quando la tigre di 16 anni gli è balzata addosso con l’intenzione di sbranarla. Alcuni testimoni riferiscono che la donna aveva il volto coperto di sangue quando, grazie al diversivo attuato dai visitatori dello zoo per distrarre la tigre, è riuscita a mettersi in salvo chiudendosi all’interno di una porta.

Un portavoce del Ministero della Sanità locale ha dichiarato: “Il paziente è stato trasportato in ospedale con ferite multiple al corpo e agli arti. La sua condizione è stabile anche se piuttosto critica“.

Mario Barba