Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Arrestato il neodeputato Udc Cateno De Luca: eletto 2 giorni fa, è accusato di evasione fiscale

CONDIVIDI

Neanche due giorni. Tanto è durato dalla sua elezione Cateno De Luca, prima di finire in manette.
Il neo deputato regionale siciliano eletto nell’UDC, che aveva ottenuto tante preferenze in Sicilia, è stato arrestato in esecuzione di un provvedimento cautelare emesso dal Gip del Tribunale di Messina, ed ora si trova agli arresti domiciliari.

L’accusa mossa per lui e Carmelo Satta, anche lui agli arresti domiciliari, è che sono ritenuti “promotori di un’associazione per delinquere finalizzata alla realizzazione di una rilevante evasione fiscale di circa 1.750.000 euro” come ha detto la Guardia di Finanza.

Secondo gli inquirenti è stato rilevato per mezzo delle indagini “un complesso reticolo societario facente capo alla Federazione Nazionale Autonoma Piccoli Imprenditori ed alla società Caf Fenapi, riconducibile, direttamente o indirettamente, a De Luca e a Saitta, utilizzato, nel corso del tempo, per porre in essere un sofisticato sistema di fatturazioni fittizie finalizzate all’evasione delle imposte dirette ed indirette”. Al termine dell’indagine è stato individuato un indebito risparmio di imposta pari a circa 1.750.000.
Le indagini sono state eseguite dalla Procura della Repubblica di Messina, dai militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Messina e della Compagnia Carabinieri di Messina Sud.

Roversi MG.