Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

I carabinieri fanno la colletta: 152mila euro e regalano quattro scuolabus ai bimbi terremotati

CONDIVIDI

La generosità dei Carabinieri italiani è stata davvero palpabile dopo il disastroso terremoto. Infatti i militari hanno fatto partire una grossa raccolta fondi, all’indomani del sisma, allo scopo di aiutare le popolazioni terremotate. Alla fine hanno raccolto ben 151.898 euro, che sono serviti per consegnare quattro scuolabus ai bambini dei Comuni di Posta (Rieti), Preci (Perugia), Civitella del Tronto (Teramo) e Unione dei comuni Vallata del Tronto (Ascoli Piceno). I veicoli sono in grado di trasportare ognuno 23 bambini ed un accompagnatore. Tutti i comuni interessati dalla donazione erano stati violentemente colpiti dal sisma dell’agosto dell’anno scorso.

Il comandante generale dei carabinieri, generale Tullio Del Sette ha detto: “Abbiamo chiesto la collaborazione dei quattro presidenti delle Regioni interessate dal sisma, Lazio, Umbria, Abruzzo e Marche, per individuare i Comuni ai quali destinare i veicoli”.

Alla raccolta hanno partecipato tantissimi carabinieri ed è stata fatta in poco tempo, abbiamo pensato a cosa poter fare di utile per questi comuni e per le persone che lì vivono e, in relazione alla disponibilità totale raccolta, sentite le Regioni colpite dal sisma, abbiamo pensato a questi scuolabus”. “A nome di tutti i Carabinieri e con grandissima soddisfazione posso dire che è una delle cose più belle che potevamo fare.”

Roversi MG.