Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Gb, ministra rischia il posto: governo May ad un passo dal baratro

CONDIVIDI

Non bastava lo scandalo che ha investito il ministro della Difesa britannico, Michael Fallon, a turbare il governo presieduto da Theresa May. Dopo le dimissioni inevitabili di Fallon, che ha ammesso di aver ripetutamente toccato le gambe ad una giornalista nel corso di una cena, l’esecutivo inglese rischia di perdere un altro pezzo.

Stavolta a perdere il posto potrebbe essere Priti Patel, la ministra per lo Sviluppo internazionale, per aver intrattenuto incontri non autorizzati con diversi esponenti politici in Israele, tra cui lo stesso primo ministro Benjamin Netanyahu.

I fatti risalirebbero allo scorso agosto, quando la ministra dei “Tories” si trovava in vacanza nello stato israeliano insieme alla sua famiglia. Ma invece che dedicarsi soltanto alle sue ferie, la Patel avrebbe usufruito della vacanza per incontrare numerosi politici e funzionari tenendo il governo May all’oscuro di tutto. Una pratica ripetuta anche il mese successivo, violando il codice ministeriale.

Una volta scoperta, la Patel ha provato a scusarsi per il suo comportamento ma evidentemente non è bastato, dato che è stata richiamata d’urgenza dall’Uganda, dove si trovava in visita istituzionale.

I media inglesi, ed in particolare la BBC, sono convinti che la May non potrà far finta di nulla: tuttavia, anche un allontanamento della Patel non garantirebbe la stabilità del suo governo, ormai sempre più traballante.