Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Usa, elezioni dimostrano il declino del potere di Trump

Usa, elezioni dimostrano il declino del potere di Trump

E’ ufficiale: Un anno dopo che Donald Trump è stato eletto presidente, il suo potere sta andando affievolendosi – e dieci volte più veloce di quanto avrebbe mai potuto immaginare.

Durante le elezioni locali, tenutesi ieri sera, ha subito dei brutti colpi politici; Il Partito Democratico è risultato vittorioso in una serie di ruoli in tutti gli stati. La vittoria più incredibile è stata quella di Phil Murphy che ha sconfitto il tenente governatore Kim Guadagno prendendosi così la posizione di governatore nel New Jersey. Ad assicurare la vittoria è stato il fatto che l’attuale governatore, Chris Christie è divenuto incredibilmente impopolare a seguito di una marea di decisioni sbagliate, come la chiusura del ‘George Washington Bridge‘ per causare deliberatamente traffico.

Murphy, un ex banchiere della Goldman Sachs, promette di essere una potente voce liberale contro Trump. Ha già promesso di aumentare il salario minimo nel New Jersey a $15 e ha promesso di legalizzare la marijuana. L’obiettivo per gli elettori era chiaro questa settimana: votare per un democratico per buttare fuori Trump.

La vittoria è stata cementata da Chris Hurst, democratico, che ha vinto un seggio nella casa dei delegati della Virginia. L’ex giornalista televisivo è entrata in politica dopo che la sua fidanzata è stata uccisa durante un’intervista televisiva in diretta. Si era appena trasferito con lei.

Mario Barba