Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Ultime Notizie di Cronaca Estera

Colpito da un raro tumore al volto, ragazzo diventa irriconoscibile

CONDIVIDI
raro tumore al volto

Dopo sei anni di sofferenze, un ragazzo con un pericoloso tumore che gli ha letteralmente deturpato il volto ha trovato il trattamento da seguire per poter tornare ad una vita normale. Tutto è iniziato quando il giovane della Costa d’Avorio Kambou Sie, conosciuto anche come Prosper, di Bondoukou, aveva solo 11 anni. Una crescita aggressiva iniziata sulle sue guance e che, nell’arco di pochi anni, ha letteralmente inghiottito il viso, occhi compresi, del ragazzo.

 

Si tratta di un tumore che ha completamente modificato il volto di Kambou rendendolo irriconoscibile tanto che la gente, come da lui stesso raccontato, lo ha definito ‘un mostro’ sostenendo che fosse la conseguenza di qualcosa che aveva mangiato. Ma in realtà si trattava di un tumore che, non trattato, ha continuato a diffondersi inseorabilmente; quando la malattia è peggiorata, ha raccontato Prosper, tutti lo hanno abbandonato a parte il padre che gli è sempre rimasto accanto. E’ stato lui a contattare sorella Claudine della Liliane Foundation, un‘associazione caritatevole specializzata nella cura dei bambini disabili nei paesi in via di sviluppo.

 

La suora ha messo Prosper in contatto con Una Voce per Padre Pio, onlus italiana che fornisce assistenza sociale e medica ed insieme hanno realizzato un video-appello per ricevere aiuto. Prosper è stato anche trasportato in volo all’Istituto Nazionale dei Tumori ‘Fondazione G.Pascale di Napoli per trovare una diagnosi per la quale aspettava da ben sei anni. Dal suo viso sono stati prelevati campioni di tessuti: la prima diagnosi è stata di neurofibromatosis ma i medici hanno in seguito appurato che si trattava di una forma estremamente rara di tumore, il lingoma di Burkitt, che attacca le cellule sane del sistema immunitario e che nella maggior parte dei casi è fatale se non trattata in tempo. Immediatamente sono stati avviati i trattamenti e nell’arco di alcuni mesi, i medici hanno riscontrato una significativa diminuzione del gonfiore, che ha permesso al ragazzo di riaprire per la prima volta dopo molto tempo, gli occhi.

Daniele Orlandi

colpito da un tumore raro