Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Fiction Rai su Zagaria: l’ex boss dei Casalesi chiede risarcimento di 100mila...

Fiction Rai su Zagaria: l’ex boss dei Casalesi chiede risarcimento di 100mila euro

L’ex boss del clan dei Casalesi, Michele Zagarese, detenuto in regime di carcere duro a Milano-Opera, si è detto “offeso e disgustato“, incaricando i suoi avvocati di chiedere alla Rai un risarcimento di 100mila Euro, da devolvere tutti in beneficienza.

Questo perché al capomafia, soprannominato “Capastorta”, non è piaciuta la fiction sulla sua cattura, “Sotto copertura 2 – La cattura di Zagaria“, andata in onda in oda su Rai1.

Lo ha reso noto l’avvocato Barbara Lettieri, che assiste l’ex mafioso, il quale ritiene che la serie abbia causato danni alla sua immagin: Dopo avere visto la prima puntata – ha detto la socia dello studio legale Sartoris Lettieri di Cuneo – abbiamo chiesto alla Rai di sospendere la trasmissione. Non si può mandare in onda una fiction che offende la verità. Abbiamo ricevuto risposta negativa e, quindi, abbiamo presentato un ricorso cautelare al Tribunale di Roma che ha fissato l’udienza per il prossimo 28 novembre“.

Ciò che viene narrato non è assolutamente realistico e molti sono i particolari inventati dagli sceneggiatori – ha proseguito l’avvocatessa – uno fra tutti, e forse il più grave, quello che dipinge Michele Zagaria come un uomo attratto sessualmente dalla giovane figlia della famiglia che per anni lo ha ospitato: cosa che ha profondamente offeso e disgustato il nostro assistito“.

Dopo la fine della serie tv, lo scorso Lunedì, si è scatenata una lite tra i familiari del capoclan, la società produttrice Lux Vide e la Rai.

MDM