Nuovo terremoto ad Amatrice, scossa di magnitudo 2.8

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:37

Seconda scossa di terremoto nell’arco di una giornata nel comune di Amatrice, nel centro Italia. E’ accaduto poco fa, alle 20.09, orario nel quale l’Ingv ha rilevato, attraverso i suoi sismografi, un movimento tellurico di magnitudo 2.8 della scala Richter con epicentro a soli 5 km dal centro di Amatrice, uno dei comuni più duramente colpiti dalle scosse che dallo scorso anno interessano il centro Italia.

 

La scossa ha avuto un ipocentro superficiale, localizzato a soli 12 chilometri di profondità, mentre la zona dell’epicentro, localizzato nel Lazio, è quella compresa tra Marche, Umbria e Abruzzo, a sud del Parco Nazionale dei Monti Sibillini e ad ovest del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga; i comuni più vicini all’area epicentrale sono tutti nelle province di Rieti e L’Aquila: oltre ad Amatrice vi sono Cittareale, Accumoli, Montereale, Capitignano, Campotosto, Borbona, Posta e Cagnano Amiterno, ad una distanza compresa tra 6 e 18 chilometri. Il sisma, di medio-bassa intensità, potrebbe essere stato lievemente avvertito dalla popolazione. Si tratta del secondo terremoto di oggi ad Amatrice: questa mattina, alle 6.09, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato una scossa di magnitudo 2.7 con medesimo epicentro di quella di poco fa. Resta dunque alta l’attenzione sulla zona, nella quale si verificano con una certa costanza i terremoti.

terremoto centro italia
terremoto centro italia

Daniele Orlandi

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!