Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Pordenone, 23enne accoltella il suo pedofilo: “Volevo vendicarmi”

Pordenone, 23enne accoltella il suo pedofilo: “Volevo vendicarmi”

Ha deciso di ricorrere alla vendetta personale e a rendere pan per focaccia a colui che gli aveva rovinato la vita. Un ragazzo di 23 anni ha accoltellato alle spalle quello che sarebbe stato il suo violentatore. Il fatto è avvenuto a San Vito al Tagliamento, in provincia di Pordenone.

E’ stato lo stesso 23enne a costituirsi qualche ora dopo in caserma, dicendo di aver commesso il gesto per vendicarsi delle molestie sessuali subite da piccolo. La vittima dell’accoltellamento è un medico di 48 anni, ex allenatore di una squadra di calcio: l’uomo è ora ricoverato in prognosi riservata nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di San Vito al Tagliamento. Le sue condizioni sono critiche.

L’uomo ha sempre respinto le accuse di molestie nei confronti del giovane, nonostante nel suo pc erano state rinvenute delle immagini pedopornografiche: il medico ha sempre negato la paternità di quelle foto.

L’uomo aveva dato ospitalità al giovane in un periodo dove la famiglia del 23enne versava in condizioni particolari. “Lo ha sostenuto in tutto e gli ha pagato gli studi oltre ad avere favorito l’individuazione di un’occupazione”, ha spiegato il legale del medico, Giuseppe Bavaresco.

La scorsa primavera per l’uomo erano scattati gli arresti domiciliari, misura successivamente revocata.