Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Scomparso da due settimane Giampaolo Caia: l’appello dei familiari

Scomparso da due settimane Giampaolo Caia: l’appello dei familiari

Risale al 30 ottobre scorso la scomparsa di un uomo nel siracusano: Giampaolo Caia, 39 anni, muratore, è lontano dalla sua famiglia da ormai due settimane.

Riferisce la sorella, Regina, che l’ultima volta è stato avvistato mentre usciva di casa per recarsi a lavoro, in uno “stato confusionale”. Di lui però, da quel momento non si sono avute più notizie.

“Al momento della scomparsa si trovava in via Italia 103. Un ragazzo ci ha detto che alle 18:00 di lunedì 30 Ottobre lo ha visto appoggiato al muro di fronte alla chiesa di San Metodio, ma da allora ci sono stati solo falsi avvistamenti. Temiamo il peggio, aiutateci”.

I Carabinieri della Compagnia di Siracusa, impegnati in un servizio di controllo del territorio, hanno ricevuto, nei giorni subito seguenti, una segnalazione da una cittadina di Belvedere. La donna ha riferito di aver notato l’uomo, presso i semafori di via de Gasperi, vestito diversamente rispetto al momento della scomparsa, cioè con un giubbotto verde militare, blue jeans, scarpe beige. A seguito della segnalazione, i militari dell’Arma hanno effettuato un’intensa attività di pattugliamento della zona segnalata senza però rinvenire alcuna traccia di Caia.

Secondo la descrizione dettagliata dei familiari, Gianpaolo Caia è alto 1,73 cm, ha gli occhi azzurri, è calvo, e al momento della scomparsa indossava una felpa nera, pantaloni grigi e scarpe nere.
Come tratti aggiuntivi si segnalano la m

ancanza di mezzo pollice della mano sinistra, cicatrici sul collo e vari tatuaggi di cui uno grande sul petto raffigurante il volto di Cristo.

L’appello disperato dei familiari si è diffuso anche grazie alla trasmissione “Chi l’ha visto”. Chiunque abbia notizie riguardo l’uomo, o possibili avvistamenti, è invitato a contattare la redazione con effetto immediato.

M.Valentina Colasuonno