Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Politica estera Siria: raid aereo su Aleppo, ennesima strage di civili

Siria: raid aereo su Aleppo, ennesima strage di civili

Secondo quanto riferito dall’emittente araba ‘Al-Jazeera‘ un raid aereo portato a segno ieri pomeriggio avrebbe causato la morte di almeno 61 persone (tra cui 20 bambini) ed il ferimento di altre 100. Secondo le fonti locali l’attacco si sarebbe verificato al mercato centrale di Al-Atarib (cittadina ad ovest di Aleppo) e sarebbe stato condotto da un caccia russo. Il bilancio delle vittime potrebbe acuirsi con il passare delle ore, dato che oltre centro persone si troverebbero ancora imprigionate sotto le macerie.

Sconosciute le motivazioni del raid: sembra che l’attacco aereo si sia verificato dopo che i gruppi  Haraka Nour Al-Din Al-Zenki e Hayat Tahrir Al-Sham (da tempo in conflitto tra loro nella zona) hanno concordato una tregua per via delle ingenti vittime causate dalla loro guerra fratricida. Per altro, pare, che l’attacco sia avvenuto all’interno di una delle quattro zone cuscinetto concordate negli accordi di Astana (Kazakistan) sanciti lo scorso 3 maggio 2017.

Resta da capire se la notizia del raid aereo sia corretta, per il momento, infatti, né il governo russo né il regime di Assad (indicati come presunti autori dell’attacco) hanno confermato quanto rivelato dalle emittenti arabe. Dubbi permangono anche sulla scelta dell’obiettivo militare a primo acchito di nessuna rilevanza bellica per gli interessi del regime.