Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Il rapper canta sul sacrario dei caduti di Redipuglia: si scatena la...

Il rapper canta sul sacrario dei caduti di Redipuglia: si scatena la polemica. Lui si scusa

Si è scatenata la polemica per il fatto che ha coinvolto un giovane rapper friulano di origine ghanese, Justin Owusu. Il ragazzo infatti ha girato un video dove canta e fa rap su sacrario dei morti di Redipuglia dove si trovano le spoglie di circa 100mila caduti italiani.

Il filmato non è recente, è della scorsa primavera, ma appena la notizia è uscita subito si è destato un grande scalpore per quello che è stato interpretato come un segno di mancanza di rispetto per le vittime di guerra italiane.

Perfino il sindaco di Foliano Redipuglia in provincia di Gorizia, Antonio Calligaris ha detto la sua sulla vicenda, senza risparmiare molto al giovane rapper. “Siamo come Comune di Fogliano Redipuglia pronti ad affiancare Onorcaduti nelle azioni legali che vorranno intraprendere. Ritengo che in questo caso “parte lesa” non siano solo né Onorcaduti né il Comune ma la stessa “nazione”, che quel Sacrario rappresenta, e che a mio avviso è stata fatta oggetto di vilipendio” ha scritto il sindaco su Facebook.

Il rapper ha chiesto scusa per quanto avvenuto, ed ha spiegato la sua versione in un post su Facebook, così concludendo: “Porgo infine le mie più sentite scuse al primo cittadino Antonio Calligaris sindaco di Redipuglia, e a tutti coloro che si sono sentiti offesi, non era mia intenzione. La nostra è semplicemente arte”.

Roversi MG.