Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Il Tribunale di Roma condanna Almaviva per licenziamenti illegittimi

Il Tribunale di Roma condanna Almaviva per licenziamenti illegittimi

Il giudice del tribunale di Roma ha condannato la società ‘Almaviva‘ a risarcire e reintegrare 153 lavoratori che erano stati licenziati senza giusta causa.

Attraverso un’ordinanza, il giudice del Lavoro di Roma ha stabilito che “condanna la società a reintegrare gli stessi lavoratori e a corrispondere loro, a titolo di risarcimento danni un’indennità, comprensiva degli interessi, pari agli stipendi maturati dal giorno del licenziamento fino alla reintegra“.

L’azienda dal canto suo ha fatto sapere che procederà con un ricorso mentre per la data del 15 Dicembre si aspetta la decisione del giudice riguardo ad altre 90 persone che versano nella stessa situazione degli altri lavoratori.

Nell’ordinanza scritta dal giudice del lavoro Umberto Buonassisi, si legge: “La scelta di Almaviva, che ha complessivamente licenziato 1.666 persone nello stabilimento di Roma, si risolve in una vera e propria illegittima discriminazione: chi non accetta di vedersi abbattere la retribuzione (a parità di orario e mansioni) e lo stesso tfr, in spregio alle norme del codice civile e costituzionali ancora vigenti, viene licenziato e chi accetta viene invece salvato“.

La posizione della Cgil riguardo alla decisione del giudice è la seguente: “Una sentenza che rende giustizia a quei lavoratori e, forse, potrebbe aiutare a superare una stagione improvvida nella quale le prove di forza ed i ricatti hanno sostituito le corrette relazioni sindacali“.

Mario Barba