Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Livorno, trovata auto piena di esplosivo: arrestato il conducente

CONDIVIDI

Fermato con l’auto piena di esplosivo. E’ accaduto ieri pomeriggio a Livorno, nei pressi del Porto Mediceo, dove le forze dell’ordine hanno fermato una Smart, senza immaginare cosa potessero trovare all’interno.

Dentro la vettura, infatti, erano presenti quattro esplosivi, con anche dei detonatori, riceventi e un telecomando. Il materiale è stato subito messo in sicurezza dagli artificieri. Il conducente, residente a Livorno e già noto alle forze dell’ordine, è stato subito arrestato: l’uomo non è riuscito a dare una spiegazione sull’esplosivo presente all’interno della sua auto.

Come spiegato dal quotidiano “La Repubblica”, le quattro cariche esplosive erano tutte di fattura artigianale per un peso complessivo di oltre 1100 grammi, collegate tra loro tramite miccia pirotecnica, ad accenditori di sicurezza, a propria volta connessi a riceventi elettroniche munite di antenna, per l’attivazione a distanza dei dispositivi singoli tramite il telecomando, anch’esso ritrovato all’interno dell’auto.

Al momento, diverse fonti investigative e lo stesso procuratore di Livorno Ettore Squillace Greco confermano come non sia emerso nessun legame tra l’uomo e le organizzazioni terroristiche o anarco-insurrezionaliste. “Pur non emergendo, allo stato, profili di evidente connessione tra il soggetto e gruppi organizzati – spiega la nota della guardia di finanza – sono in corso indagini finalizzate a chiarire i possibili scopi per i quali l’arrestato disponesse di tale materiale esplodente (verosimilmente ‘polvere nera’, ma sul quale sono in corso perizie) nonché identificare i relativi canali di approvvigionamento”.