Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Lascia il cane a morire nell’auto: condannato a tre mesi di prigione

Lascia il cane a morire nell’auto: condannato a tre mesi di prigione

Le immagini pubblicate dalla Royal Society for the Prevention of Cruelty to Animals (RSPCA) hanno suscitato grande indignazione e sgomento. Negli scatti viene mostrato cosa succede ad un povero cane quando viene lasciato all’interno di un’auto con temperature molto alte. E’ proprio quanto accaduto a Carlo, un terrier lasciato all’interno di una macchina dal signor Ian Czajkowskyj. Il fatto è accaduto a Ashton-under-Lyne, 40.000 abitanti nella contea di Greater Manchester, in Inghilterra.

L’uomo era stato già avvisato in un paio d’occasioni: non era la prima volta, infatti, che Ian maltrattava in maniera così brutale il suo cane. Stavolta ha lasciato il suo cane di sette anni nella sua Fiat 500 mentre si è recato a bere in un pub vicino. La polizia ha trovato Carlo morto dopo aver subito una massiccia coagulazione del sangue a causa di un forte colpo di calore.

Secondo il procuratore Mark Harper, è molto probabile che Carlo “abbia sofferto enormemente per almeno un’ora, ma è presumibile che il suo martirio sia andato avanti per molto tempo ancora”.

Quando è stato trovato, infatti, Carlo sembrava morto già da un pò. “C’era un forte odore e sia l’auto che l’animale erano molto caldi”, ha aggiunto il procuratore Harper.

A Czajkowskyj, condannato a 12 settimane di carcere, è stato anche inflitta una multa di 415 sterline, oltre al divieto di tenere gli animali per tutta la vita.