Home Notizie di Calcio e Calciatori Palermo Calcio, buco di 70 milioni: procura presenta istanza di fallimento

Palermo Calcio, buco di 70 milioni: procura presenta istanza di fallimento

Una notizia che ha gettato nello sconforto tutti i tifosi rosanero e più in generale tutta la città di Palermo. La Procura del capoluogo siciliano ha infatti presentato istanza di fallimento della società di calcio del Palermo. La motivazione? Un enorme buco di bilancio, quantificabile in 70 milioni di euro, 40 dei quali riguarderebbero le operazioni ritenute fittizie di compravendita del marchio. Altri 20 milioni riguarderebbero invece l’operazione di dimezzamento del capitale sociale deciso dal Cda della società negli anni scorsi.

L’indagine sui conti della società e sulla gestione operata negli ultimi anni dal presidente Zamparini era cominciata lo scorso aprile. Già nel mese di maggio il Tribunale aveva aperto un fascicolo di “atti civili” per verificare se fosse il caso di procedere verso l’istanza di fallimento. La notizia di oggi non lascia quindi troppo impreparati gli addetti ai lavori, dato che già nei giorni scorsi era cominciata a filtrare la voce di una richiesta imminente di questo tipo da parte della Procura.

Decisivo per l’inchiesta il doppio blitz della Guardia di Finanza nello stadio “Barbera” il 7 e 27 luglio scorso, che ha permesso alle Fiamme Gialle di reperire alcune importanti carte. Sei le ipotesi di reato contestate: appropriazione indebita, riciclaggio, impiego di proventi di provenienza illecita, autoriciclaggio, sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte e falso in bilancio aggravato dalla transnazionalità.