Home Tempi Postmoderni Curiosità Compare un pene enorme nel cielo. Ma c’è un spiegazione

Compare un pene enorme nel cielo. Ma c’è un spiegazione

Chi lo ha visto non riusciva a crederci. Un’immagine deicsamente inconsueta quella comparsa in cielo nella Contea di Okanogan, nello stato di Washington, dove un pilota della Marina americana, a bordo di un caccia-bombardiere, ha disegnato nientemeno che un pene gigante. La notizia è arrivata all’emittente locale Krem-Tv che ha ricevuto numerose proteste da parte delle persone che, da terra, hanno notato quella strana forma creata dal pilota con il suo caccia: non ci è voluto molto prima che si rendessero conto che si trattava di un enorme organo genitale maschile disegnato nel cielo e hanno dunque scattato con gli smartphone una foto della particolare ‘opera’ per poi inviarla ai media; molte le lamentele ricevute, in particolare quelle delle madri preoccupate di dover spiegare ai figli piccoli di cosa si trattasse.

 

Il pilota inoltre ha mostrato una certa bravura nel realizzare il disegno in cielo perchè non ha fatto uso di vernici colorate, di quelle solitamente utilizzate dai jet delle pattuglie acrobatiche, sfruttando semplicemente la scia di consensazione generata dal caccia-bombardiere in volo. La notizia è diventata virale sui social varcando rapidamente i confini nazionali ed è dovuta intervenire la Marina Usa sulla questione, definendo il comportamento del pilota, decollato dalla base aerea di Whidbey Island, ‘inaccettabile’.

 

In un comunicato la Federal Aviation Administration ha dichiarato: “Richiediamo all’equipaggio di volo gli standard più elevati e troviamo questo assolutamente inaccettabile una formazione pari a zero e riteniamo l’equipaggio responsabile”. Però allo stesso tempo è stato aggiunto che, a meno che l’azione del pilota non si riveli rischiosa per qualcuno, non è possibile intervenire poichè non si può “controllare la moralità”. La trovata è comunque costata cara al pilota, che è stato sospeso.

Daniele Orlandi