Home Spettacolo Musica Morto Malcolm Young, lo storico fondatore degli AC/DC aveva 64 anni

Morto Malcolm Young, lo storico fondatore degli AC/DC aveva 64 anni

malcolm young
malcolm young

Lutto nel mondo della musica. Si è spento lo storico fondatore dell’iconica band degli AC/DC, Malcolm Young. A dare la notizia della scomparsa del chitarrista ritmico della band, ritiratosi nel 2004 dopo che gli è stata diagnosticata una forma di demenza, sono stati proprio i suoi ‘colleghi’, con un post pubblicato pochi minuti fa sulla pagina ufficiale degli AC/DC: “E ‘con il dolore più profondo – si legge sul social network – che vi informiamo della morte di Malcolm Young, amato marito, padre, nonno e fratello. Malcolm aveva sofferto di demenza per diversi anni e se n’è andato in pace con la sua famiglia vicino al suo letto. Malcolm, con Angus, è stato il creatore e fondatore degli AC/DC. Con enorme impegno è stato la forza nascosta che ha guidato la band. Come chitarrista, autore e visionario, è stato un perfezionista e un uomo unico. Ha sempre tenuto il punto e detto ciò che voleva. E’ sempre stato molto orgoglioso di ciò che ha fatto. La sua lealtà nei confronti dei fan è stata insuperabile”.

 

Non solo chitarrista, dunque: Malcom Young è stato di grande ispirazione per molti musicisti delle successive generazioni, grazie alla sua creatività e al grande spettacolo che portava sul palco insieme al fratello minore Angus Young che, a margine del comunicato ufficiale, ha sottolineato: “Come fratello è molto difficile esprimere a parole ciò che ha rappresentato nella mia vita. Il legame che avevamo era unico e speciale. Ci lascia un’eredità attraverso la quale vivrà per sempre. Bel lavoro, Malcolm”. Il musicista lascia la moglie Linda e i figli Cara e Ross, oltre al cognato Josh e a tre nipoti, la sorella ed il fratello Angus. Sul sito di Sydney Morning Herald di Malcolm Young Memorial, disponibile dalla prossima settimana, sarà possibile inviare messaggi di cordoglio alla famiglia.

D.O.