Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Arrestato uno dei richiedenti asilo accolti da don Massimo Biancalani: era uno...

Arrestato uno dei richiedenti asilo accolti da don Massimo Biancalani: era uno spacciatore

Uno dei giovani richiedenti asilo accolto da Don Massimo Biancalani nella sua canonica di Pistoia è stato arrestato per spaccio di droga. La polizia l’ha sorpreso mentre cedeva una dose di hashish nei giardini della città, e dopo aver perquisito la sua stanza, hanno trovato un bilanciano di precisione ed un trito di Marijuana. Il 21enne, che viene dal Gambia e vive nella diocesi di Don Biancalani, è stato portato in questura insieme al suo compagno di stanza che è stato ascoltato come testimone e uno dei volontari che si occupa del centro di accoglienza a Rimini.

Don Biancalani, dal canto suo, l’ha difeso a spada tratta sostenendo che la “persona fermata è un giovane proveniente da una delle regioni più martoriate dell’Africa, il Biafra. Ha una storia di grandi sofferenze per la perdita prematura dei suo genitori e della sorella e per le gravi violenze subite in Libia”.

Comunque non si spiega la necessità di spacciare, dato che il 21enne era ospitato in canonica dove un letto ed i pasti non mancano mai, e neppure le gite in piscina (per le quali quest’estate il don era finito nel mirino di alcuni gruppi di destra estrema e non solo).
Tuttavia anche sui social network, dove Biancalani è molto attivo, il don ha pubblicato un post dove giustifica il comportamento del gambiano come presunta conseguenza delle ‘gravi sofferenze subite’.

Roversi MG.