Home Tempi Postmoderni

Donna guida con un ragno enorme sulla testa per 20 minuti – Video

CONDIVIDI

L’Australia è una terra dal fascino indiscutibile: territori incontaminati, spiagge interminabili, clima ideale e animali esotici la rendono una metà ideale per il turismo. Il richiamo di questa terra lontana, di questo mondo completamente diverso dal nostro, negli ultimi anni è stato acuito dalla possibilità di trovare un lavoro, anche il più umile, con una retribuzione che fa impallidire quella del nostro Paese.

Ma tra i tanti, innegabili, lati positivi, si nascondo anche quelli decisamente meno favorevoli, tra questi la presenza di ragni grandi quanto la mano di un uomo e capaci di uccidervi iniettandovi del veleno. I pericolosi aracnidi sono molto diffusi e potrebbero infilarsi tramite una fessura di una finestra o di un finestrino in un luogo che sembra sicuro.

Penserete che si tratti del classico caso di allarmismo immotivato, eppure c’è chi come Bianca Merrick (24 anni) ha provato sulla propria pelle il terrore di trovarsi di fronte all’immonda bestia mentre faceva ritorno a casa. Sopravvissuta all’incontro con l’aracnide, la ragazza ha aspettato un paio di giorni prima di risalire sulla propria vettura e quando lo ha fatto con sua grande sorpresa si è trovata di nuovo al cospetto del pericoloso animale.

Decisa a non risalire mai più sulla propria auto, Bianca, durante il secondo incontro ravvicinato, ha deciso di filmare il gargantuesco ragno per condividere il suo terrore e disgusto con gli amici ed ha scritto: “Si muoveva verso di me ed aveva delle zampe così lunghe, è stato disgustoso. Sono letteralmente impazzita, ogni istante lo guardavo e mi sentivo svenire. Ho pensato: ‘Se mi arriva addosso sono morta‘”.

F.S.