Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Brescia, bimbe abbandonate in auto: il padre va a giocare alle slot, la madre si prostituisce

CONDIVIDI

Una storia agghiacciante quella che giunge da San Paolo, comune di 4500 abitanti in provincia di Brescia. Un padre ha lasciato le sue due figlie chiuse all’interno della propria auto mentre lui si recava dentro una trattoria per giocare alle slot machine.

Il fatto è accaduto giovedì. Le piccole, una di tre anni e l’altra di pochi mesi, sono state lasciate dentro la vettura dai propri genitori; il padre, come detto, si è dato alle slot in una trattoria lungo la statale 668, mentre la madre si è messa al lato della strada per adescare alcuni clienti. La coppia è originaria della Romania.

All’interno dell’auto, la più piccola piangeva disperatamente mentre la sorella più grande cercava di tranquillizzarla, facendole delle carezze e cantandole alcune canzoni. Ad un certo punto, il pianto della bimba di pochi mesi è stato udito da un passante, che si è avvicinato e si è reso conto della situazione. L’uomo ha chiamato subito i carabinieri, che si sono subito recati sul posto.

Stando alle indagini portate avanti dai militari, sembra che le piccole bimbe siano rimaste chiuse dentro la macchina per diverso tempo. I genitori sono ora accusati di abbandono di minore: le bambine sono state affidate ad una comunità.