‘Sono Madeleine McCann’, ragazza inglese sostiene di essere la bimba scomparsa

madeleine mccann
madeleine mccann

E’ convinta di essere Madeleine McCann, la bimba scomparsa diversi anni fa e mai ritrovata. E la conferma sarebbe il colore dei suoi occhi: stanno facendo discutere le dichiarazioni di Hannah Brookes, una ragazza che si dice certa di essere Madeleine e ne ha parlato con alcuni amici tra i quali, Elizabeth, che ha postato su Twitter gli screenshot di una chat di gruppo, divenuti virali nel giro di poche ore. “Di solito non credo nelle teorie di cospirazione – ha scritto loro – ma onestamente penso di essere Madeleine McCann”. Per quanto di primo impatto le parole della giovane potrebbero sembrare ridicole e campate per aria, frutto di una sorta di ‘crisi di identità’, alcune delle sue prove sembrano essere piuttosto convincenti. A cominciare dalla foto da bambina pubblicata da Hannah, che vive a Manchester, mostrata accanto ad un noto scatto di Madelein e le due bambine sembrano davvero quasi identiche.

 

Ma il vero indizio si trova nei suoi occhi: ha infatti pubblicato un estratto di Wikipedia nel quale si sottolinea che Madeleine ha una macchia marrone sull’iride, una caratteristica condivisa con Hanna; inoltre entrambe hanno una macchia marrone sulla gamba sinistra. Il messaggio social ha ottenuto in breve tempo oltre 30mila retweet: ‘Sono Madeleine McCann – ha scritto la giovane nel messaggio destinato alle amiche – e non so cosa fare con me stessa”. Tuttavia vi è una spiegazione razionale a conferma del fatto che la ragazza non può essere Madeleine che, quando è scomparsa in Portogallo nel 2007 aveva solo tre anni ed oggi avrebbe 14 anni. Al contrariio Hannah è una studentessa universitaria; intanto nelle ultime settimane la polizia ha annunciato che, per proseguire nelle ricerche della bambina scomparsa sono state stanziate altre 154mila sterline.

Daniele Orlandi