Home Tempi Postmoderni Scienze L’Università di Messina accoglie Piero Angela: per lui un Dottorato honoris causa...

L’Università di Messina accoglie Piero Angela: per lui un Dottorato honoris causa in “Biologia Applicata e Medicina sperimentale”

 

 

 

 

 

 

Nella mattinata di ieri 24 novembre 2017 Piero Angela è stato accolto da alcuni rappresentanti (Rettore e Professori) dell’Università degli Studi di Messina per ricevere un Dottorato honoris causa in “Biologia Applicata e Medicina sperimentale”. La cerimonia di consegna si è svolta nell’Aula Magna della sede centrale dell’Ateneo, sita nel centro storico della città (a pochissima distanza dalla Piazza del Duomo).

Lo storico conduttore di “Quark”, che è anche giornalista e scrittore oltre che divulgatore, ha indossato la toga ed è apparso particolarmente emozionato per questo riconoscimento che gli è stato tributato. Angela è stato salutato da tantissimi fans, tra i quali soprattutto numerosissimi studenti dell’Università, che hanno riempito l’Aula Magna e atteso pazientemente nella speranza di ricevere un suo autografo.

Ecco alcune delle parole pronunciate da Piero Angela nel corso dell’evento: “Desidero sinceramente ringraziare l’Ateneo Sono stato piacevolmente sorpreso dalla bellezza di questa città. Fin qui ho ottenuto 9 lauree ad honorem, ma mai un riconoscimento di questo livello. Condivido idealmente questo titolo con tutti coloro i quali hanno lavorato con me”.

Il divulgatore ha anche raccontato com’è nato il suo amore per il mondo scientifico: “Il mio amore per i documentari e la divulgazione della scienza è nato a Cambridge quando ebbi a che fare con lo scienziato Max Perutz, vincitore del Premio Nobel per la Chimica, e con i suoi studi sulla molecola dell’emoglobina. Ho appreso che la scienza non è democratica, perché necessita di accurato controllo e numerose verifiche. Caratteristiche fondamentali per chi ha delle responsabilità verso la collettività”.

Presente anche il Coordinatore del Dottorato, Salvatore Cuzzocrea, che ha salutato così la presenza di Piero Angela: “Siamo onorati, di ospitare un personaggio così autorevole. La presenza di Piero Angela rappresenta l’occasione perfetta per ribadire che il Dottorato che ho il piacere di coordinare mira a portare avanti l’arte della ricerca, con attività giornaliere che danno la concreta possibilità ai nostri studenti di partecipare al dibattito scientifico internazionale”.

Ormai da decenni la coppia più famosa della televisione italiana in quanto a divulgazione scientifica e culturale, in senso più generale, è proprio quello composto da Piero Angela e da suo figlio Alberto. Sui social networks i due spopolano a tal punto da aver ispirato la nascita di diverse pagine animate dai fans e dedicate alla loro attività, vista come imprescindibile in un momento di impoverimento del livello culturale- e non solo economico- come quello vissuto dall’Italia negli ultimi anni. Ed all’età di quasi 89 anni Piero Angela ha dimostrato di essere tutt’altro che pronto ad “appendere le scarpette al chiodo”.

Maria Mento