Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Pistole laser a raggi mortali, nel Regno Unito sbarca “il gigante delle armi”

CONDIVIDI

Un gigante delle armi ha aperto una nuova base di test nel Regno Unito per sviluppare pistole laser a raggi mortali.

La società di difesa QinetiQ ha annunciato ieri che il nuovo “centro di eccellenza” di nome Dragonworks è stato aperto presso il loro quartier generale di Farnborough. Servirà come banco di prova per le tecnologie all’avanguardia necessarie per i laser ad alta energia per l’esercito.

Steve Wadey, CEO di QinetiQ, ha dichiarato: “Dragonworks introduce una nuova capacità sovrana, che migliorerà in modo significativo la capacità del Regno Unito di operare e caratterizzare i laser ad alta energia”.

“Aiuterà i nostri clienti a comprendere le opportunità e le sfide associate a questa tecnologia dirompente”, ha detto ancora Wadey.

“Stiamo investendo in questa risorsa come parte della nostra strategia per modernizzare i servizi di test e valutazione del Regno Unito, che garantiranno ai nostri clienti di stare al passo con i rapidi progressi tecnologici e mantenere il loro vantaggio competitivo”.

Dragonworks, inoltre, vanterà l’unico strumento di valutazione dei pericoli derivati dal “riflesso” (RHAT) in tutto il Regno Unito, progettato per esaminare in che modo l’energia del laser viene riflessa da diverse superfici.

Ulteriori aggiunte all’edificio nei prossimi mesi creeranno un ambiente in cui i clienti potranno condurre test su larga scala di laser ad alta energia.