Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Sopravvive all’attacco di Manchester, muore per il diabete: il ricordo commosso della...

Sopravvive all’attacco di Manchester, muore per il diabete: il ricordo commosso della famiglia

Un’adolescente sopravvissuta all’attacco terroristico alla Manchester Arena, avvenuto lo scorso mese di maggio, è morta improvvisamente dopo che sono sopraggiunte delle complicazioni con il diabete, patologia che affliggeva la giovane.

Zara Ahmed, 18 anni, era tra la folla che si trovava al concerto di Ariana Grande quando l’attentatore suicida Salman Abedi ha fatto esplodere una bomba, uccidendo 23 persone innocenti.

La sua famiglia, devastata dal dolore per la perdita, le ha reso un tributo davvero commovente e toccante.

Zara, che studiava Scienze forensi all’Università John Moores di Liverpool, è stata descritta come “coraggiosa, gentile, premurosa, frizzante, amorevole, stupida”. A riportarlo è il quotidiano “Liverpool Echo”.

“Perdere un figlio è il peggior incubo che può capitare ad un genitore – si legge nel commosso ricordo – non ci sono parole per spiegare la perdita e il dolore che i genitori di Zara, Asefa e Kaleem sentono in questo momento”.

“Zara era la loro primogenita – prosegue – e dal momento in cui è nata la loro missione era quella di renderla la bambina più felice e amata sulla terra. Sapevano già che il ‘viaggio’ non sarebbe stato facile. All’età di 11 mesi, a Zara fu diagnosticato il diabete di tipo 1 e così iniziò una routine giornaliera di iniezioni di insulina e un’attenta gestione di una dieta strettamente controllata”.

Asefa, Kaleem e il fratello Zak desiderano ringraziare le centinaia di persone che hanno voluto dare l’ultimo saluto a Zara e tutti coloro che hanno lasciato un messaggio di cordoglio.

“Chiedono che sia ricordata nella morte com’era nella vita: con un sorriso”.