Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Cosmonauti russi trovano batteri “non terrestri” sulla stazione spaziale: prove di vita...

Cosmonauti russi trovano batteri “non terrestri” sulla stazione spaziale: prove di vita aliena?

I cosmonauti russi a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) potrebbero aver scoperto il primo caso di vita aliena dopo aver trovato dei batteri (o almeno sembrerebbero tali) sullo scafo della stazione spaziale.

Questi batteri non erano presenti al momento del lancio della ISS e quindi potrebbero provenire dallo spazio.

“I batteri che non erano stati lì durante il lancio del modulo ISS sono stati trovati sui tamponi”, ha confermato il cosmonauta russo Anton Shkaplerov, che faceva parte di una squadra di scienziati a bordo della stazione orbitante.

“Questo sta a significare che sono venuti da qualche parte nello spazio e si sono stabiliti all’esterno della stazione”, ha detto a un giornalista russo

L’ingegnere di volo Shkaplerov farà il suo terzo viaggio all’ISS a dicembre come parte dell’equipaggio della spedizione 54. Ha rivelato che gli scienziati hanno trovato i batteri durante il prelievo di campioni dalla superficie esterna della stazione durante una precedente missione.

I batteri sono attualmente in fase di analisi per scoprire se sono davvero extra-terrestri in natura. Alcuni batteri provenienti dalla Terra (in particolare, il Madagascar) sono stati ritenuti capaci di sopravvivere al vuoto dello spazio dopo essere stati “sollevati” dal nostro pianeta da un fenomeno noto come “ionosfera lift”.