Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Donna scaraventata a terra dal “Cannone Skunk” della polizia durante le proteste...

Donna scaraventata a terra dal “Cannone Skunk” della polizia durante le proteste in Israele- VIDEO

Domenica un innocente passante che cercava di attraversare la strada a Gerusalemme è stata colpita nella parte posteriore della testa e scaraventata a diversi metri di distanza dal cosiddetto “Cannone Skunk“, un cannone ad acqua intrisa di una sostanza maleodorante della polizia israeliana, schierato contro gli ebrei ortodossi che protestano contro l’arruolamento obbligatorio nell’esercito.

Una folla di manifestanti ha messo in scena un altro sit-in, ostacolando il traffico all’angolo tra Jaffa Road e Nordau Street, nel centro di Gerusalemme, per protestare contro il progetto militare obbligatorio. Per disperdere i manifestanti, la polizia israeliana ha fatto ricorso ai cosiddetti cannoni “skunk”. Non senza danni collaterali.

Infatti, una donna che ha tentato di attraversare rapidamente la strada tra la polizia e le linee di protesta è stata colpita direttamente nella parte posteriore del capo; l’impatto l’ha fatta letteralmente volare per alcuni metri per poi finire la sua corsa in mezzo alla strada sulle strisce pedonali.

Altri filmati hanno mostrato che i manifestanti ebrei sono stati ripetutamente colpiti da getti d’acqua, prima che gli agenti di polizia li portassero via con la forza. Secondo le autorità, almeno 35 manifestanti sono stati arrestati questa domenica per “turbamento dell’ordine pubblico, blocco il traffico e aggressione a civili e pubblici ufficiali”.

Mario Barba