Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Lutto nel mondo del giornalismo, Leogrande muore a soli 40 anni

0
CONDIVIDI

La stampa italiana piange oggi la scomparsa di un grande interprete, quell’Alessandro Leogrande (scrittore e giornalista) che con il suo lavoro ha provato a destare interesse sui problemi che affliggono la nostra nazione ed in particolare il sud Italia. La triste notizia della scomparsa di Alessandro ( morto giovanissimo, a soli 40 anni) è stata data dal padre Stefano attraverso una nota pubblicata sul sito ‘La Ringhiera’ in cui si legge: “Carissimi tutti, associati, amici e sostenitori dell’O.S.A., tutti noi, della famiglia Leogrande, vogliamo annunciarvi il prematuro ed improvviso ritorno alla Casa del Padre del nostro carissimo Alessandro. Dio ce l’ha, provvisoriamente ed immeritatamente, donato ed ora se l’è ripreso per conservarcelo, per il giorno, al nostro reincontro , nel Regno dei Cieli”.

A piangerlo è la sua città natia, Taranto, ma anche quella Roma in cui Alessandro ha mosso i primi passi professionali diventando collaboratore del ‘Corriere del Mezzogiorno’ e di ‘Internazionale‘. Da sempre molto attento alle dinamiche sociali Leogrande ha scritto diversi libri d’inchiesta in cui cercava di dissipare le trame della malavita che affliggono cittadini e lavoratori del mezzogiorno con particolare attenzione anche ai flussi migratori ed allo sfruttamento dei migranti (con ‘Il naufragio. Morte nel Mediterraneo’ aveva ricevuto anche dei riconoscimenti letterari). Per descrivere chi fosse Alessandro ci affidiamo alle parole conclusive della nota scritta dal padre: “Alessandro era la Gioia, che entrando in casa , ci coinvolgeva e travolgeva, roboante e trascinante;ma era anche il lavoro fatto bene, analitico e profondo; tutto alla ricerca della verità; ed era anche la denuncia; fatta con lo stile dell’annuncio, che, nonostante tutto, un mondo migliore, è ancora possibile. Ho sempre percepito, orgogliosamente, che la Sua essenza fosse molto, ma molto migliore della mia. Oggi questo padre si sente orfano. Sento pesantemente scendere le ombre nella mia vita. Spero tanto nella Luminosa”.

F.S.