Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Michela si impicca a 22 anni: ‘la ricattavano e perseguitavano per un...

Michela si impicca a 22 anni: ‘la ricattavano e perseguitavano per un video hard’. Indagate tre persone

Istigazione al suicidio, diffamazione aggravata e tentata estorsione: questi sono i tre reati per i quali sono indagati ora 3 persone, ‘amiche’ di Michela Deriu, barista di 22 anni di Porto Torres (Sassari) suicida nella notte fra il 4 ed il 5 novembre sull’Isola della Maddalena. La ragazza si sarebbe uccisa perchè era sotto un pesante ricatto dei tre soggetti, che minacciavano di diffondere un suo video hard.

Michela aveva temporaneamente lasciato il lavoro al bar ed era andata a casa di un’amica, che la ospitava nell’isola de La Maddalena.
Qualche giorno prima di togliersi la vita, la ragazza aveva denunciato una rapina, nella quale aveva detto che le erano stati sottratti dei soldi del bar che aveva con sè. La giovane aveva con sè almeno 500 euro, forse serviti a pagare una rata del ricatto con il quale i tre indagati, secondo una prima ricostruzione, la tenevano in pungo.

Alcuni testimoni hanno raccontato che Michela si sentiva molto a disagio a causa di un video su di lei che circolava e che negli ultimi giorni non era più la stessa.
Sul caso ora si intervallano le indagini dei carabinieri di Olbia e Porto Torres, cordinati dal procuratore Gianluigi Dettori.
I militari hanno trovato, nella memoria di un computer, un video hard che avrebbe come protagonista la ragazza. Ora i carabinieri stanno cercando altri video.

Roversi MG.