Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Aggredisce e stacca un orecchio ad un tassista, ecco il ritratto del...

Aggredisce e stacca un orecchio ad un tassista, ecco il ritratto del bodybuilder violento

La brutalità con la quale Antonio Bini (29 anni, culturista) ha aggredito un tassista a Milano dopo una discussione su un parcheggio, ha attirato l’attenzione su questo ragazzo tutto muscoli. Da una breve disamina dei suoi profili social è facile osservare come Antonio avesse un ossessione per la cura del proprio corpo (gran parte delle foto lo ritraggono in posa mentre mostra i muscoli o si esercita), un’amore manifesto per la sua ragazza (anch’essa culturista) e l’amore calcistico per l‘Inter.

Dal profilo insomma sembra di essere di fronte al classico ragazzo sui trenta di oggi, attento alla cura, quasi maniacale, del fisico e non immune ad una voglia esibizionistica di mostrarlo. Viene da chiedersi quindi come un ragazzo comune che passa le sue giornate in palestra e le sere con amici e fidanzata possa celare un lato così violento da indurlo a staccare a morsi l’orecchio ad un uomo. Ci sono un paio di particolari, però, che fanno luce sulla sua “fede” politica e che forse sono sfuggiti ai più. La prima è il tatuaggio sul petto che raffigura l’aquila ad ali spiegate simbolo delle legioni romane e in epoca più recente del fascismo.

Detta così potrebbe sembrare una coincidenza cercata, ma se si pone maggiore attenzione sul profilo Instagram del ragazzo ecco che spunta una frase che aggiunge un indizio all’ipotesi di cui sopra: “Memento Audere Semper” (Ricorda di osare sempre), il motto d’annunziano coniato come elogio all’eroico orgoglio patrio e il cui acronimo è stato tratto da quello del Motoscafo Armato Silurante utilizzato durante le due guerre mondiali ed in possesso delle truppe fasciste. Questa simpatia politica potrebbe non centrare niente con l’aggressione, ma i precedenti per rissa e l’ultima bravata chiariscono cosa intende quando su Instagram stesso posta la seguente frase: “Molte persone si fanno grandi nel parlare, ma forse non sanno che la vita si vive con i fatti e non con le parole”.

F.S.