Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca “Comprate più pandori per salvare gli operai della Melegatti”: bufala o verità?

“Comprate più pandori per salvare gli operai della Melegatti”: bufala o verità?

A volte le catene che impazzano su Whatsapp non sono altro che bufale per ottenere soldi. Stavolta però il messaggio sembra essere abbastanza veritiero.

Stiamo parlando del testo che sta circolando nelle ultime ore su Whatsapp e che riguarda l’azienda Melegatti. Nel messaggio si chiede sostanzialmente di aiutare gli operai e le operaie acquistando più pandori per queste feste.

“Da oggi tornano al lavoro le operaie e gli operai di Melegatti, senza stipendio da mesi – recita il testo – Ritornano a produrre per Natale che ha pagato le materie prime e le bollette. Compriamo uno o più pandori Melegatti affinché anche queste operaie e questi operai possano avere un Sereno Natale. Se le vendite di Natale vanno bene, avranno la possibilità di continuare la produzione e avere gli stipendi regolarmente. Diffondi il messaggio su Melegatti a tutti i tuoi contatti. Pensa che Domenico Melegatti brevettò il pandoro nel 1894″.

In molti hanno pensato fosse la solita bufala, ma stavolta non sembra essere così. Ultimamente, infatti, l’azienda ha avuto molte difficoltà e la sua sopravvivenza è tutt’altro che scontata. Tuttavia, la produzione sembra in ripresa: per il prossimo 10 dicembre Melegatti punta a produrre un milione e 575mila tra pandori e panettoni. Una buona notizia per i circa 70 dipendenti e i 250 stagionali.