Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Auschwitz, selfie sorridenti nel campo di stermino, foto con le ossa delle vittime: turisti inglesi choc

CONDIVIDI

Selfie: ormai è una sorta di autoritratto dell’epoca moderna, se li fanno (quasi) tutti e siamo abituati a vedere anche quelli più strani e inopportuni. Ma i selfie di alcuni giovani britannici in visita al campo di concentramento in Polonia Auschwitz-Birkenau hanno scandalizzato davvero tutti.

Nelle immagini che hanno fatto il giro del web, si vedono questo gruppo di giovani che si scatta dei selfie sorridenti, con tanto di emoji felici, mentre visita il campo di concentramento Auschwitz-Birkenau.

Il quotidiano britannico The Sun ha lanciato la notizia e si è subito sollevato non solo lo sdegno delle comunità ebraiche, ma anche quello del web in generale. Nonostante oggi i selfie irriverenti siano stati sdoganati un po’ ovunque, esistono comunque dei luoghi dove il senso del rispetto e del dolore dovrebbero sovrastare l’esigenza di scattarsi sempre una fotografia. Sullo sfondo di luoghi dove moltissime persone hanno trovato una morte tragica.

Fra le foto incriminate, quella di una ragazza si è fatta un selfie davanti al mucchio di spazzole che furono sequestrate alle donne mandate a morire; una che si fa uno scatto assieme alle ossa delle vittime; un’altra si fa un selfie con sullo sfondo i binari che portano al famigerato campo di concentramento. Un ragazzo si scatta le foto sui binari scrivendo come commento ‘un pò di cultura’ prima della festa dell’addio al celibato.
Foto che hanno profondamente offeso più di una persona.

Roversi MG.