Home Spettacolo Cinema

Arrestata per furto d’auto l’ex bambina prodigio di ‘The Ring’

CONDIVIDI

La celebrità è un arma a doppio taglio, sopratutto per quei bambini prodigio che sin da tenerissima età devono fronteggiare una fama spropositata. Non è raro, infatti, che l’industria cinematografica di Hollywood fagociti piccole stelle portandole prima all’apice del successo e catapultandole in seguito in un anonimato psichicamente devastante.

Il caso più famoso è quello di Macaulay Culkin, star amatissima nei primi anni novanta, grazie a ‘Mamma ho perso l’areo‘ finita in disgrazia ed in una spirale di droga e disperazione. Alla lista di giovani celebrità finite in disgrazia oggi si aggiunge Daveigh Chase, la bambina prodigio che ha interpretato magistralmente l’inquietantissima Samara, protagonista (o sarebbe meglio dire antagonista) della trasposizione hollywoodiana (uscita nel 2002) dell’horror giapponese ‘The Ring‘.

In seguito al successo della pellicola, Daveigh ha avuto un paio di ruoli l’anno successivo ( in Beethoven 5 e L’uomo dei miei sogni), ma poi la sua carriera cinematografica ha subito una notevole flessione: la ragazza ha recitato nel seguito di Donnie Darko, S.Darko, nel 2009 e nel meno conosciuto Little Red Wagon nel 2012.

Pur essendosi riciclata come attrice del piccolo schermo (negli States è famosa per ruoli in alcune serie) Daveigh ha avuto un’adolescenza turbolenta in cui è finita diverse volte nei guai con la giustizia. L’ultima bravata si è verificata di recente: la ragazza è stata arrestata per aver tentato di rubare un’auto. I poliziotti l’hanno trovata all’interno dell’abitacolo mentre cercava di avviare la macchina e portata in centrale.