Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Sofiya Melnik, è ancora mistero sulla sua scomparsa: si teme il peggio

CONDIVIDI

melnik sofiya

E’ ancora avvolto nel mistero il caso relativo a Sofiya Melnik, la badante di 43 anni scomparsa nel nulla da circa 15 giorni. La donna viveva a Cornuda, comune del Trevigiano. Da circa due settimane ha fatto totalmente sparire le proprie tracce.

A denunciarne la scomparsa è stato il compagno, che stava insieme alla badante da diverso tempo. L’uomo si è poi tolto la vita nella giornata di domenica, all’interno della sua abitazione.

L’auto della donna è stata ritrovata nella giornata di martedì, parcheggiata nel territorio di Maser, comune situato sempre nella provincia di Treviso. Tutti particolari che fanno preoccupare molto le forze dell’ordine, che temono che Sofiya Melnik possa essere stata uccisa e nascosta all’interno del bosco, stando a quanto riportato da TgCom.

Su richiesta della Prefettura, da questa mattina alle 7 anche il Soccorso alpino, Stazioni Pedemontana del Grappa e Prealpi Trevigiane, sta prendendo parte assieme a Carabinieri, Vigili del fuoco, Protezione civile alla ricerca della donna.

Sotto la lente d’ingrandimento è finita tutta la zona boschiva compresa tra Maser, Forcella Mostaccin, La Valle di Cornuda e il confine di Onigo. Per dare una mano nelle operazioni di ricerca della donna, sul posto si è portato anche il Centro mobile di coordinamento del Soccorso Alpino.