Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Nadia Toffa grave ma stabile: trasferita in rianimazione. Emerge un terribile dettaglio

CONDIVIDI

Una “prognosi riservata per patologia cerebrale in fase di definizione”, ecco le parole ufficiali che si sanno sulla condizione di Nadia Toffa, la conduttrice e inviata delle Iene che ieri attorno alle 13.45 è stata colpita da un grave malore nella hall di un albergo a Trieste. La donna, bresciana di 39 anni, è in condizioni gravi.

E’ stata subito trasferito all’ospedale di Trieste, nel reparto di terapia intensiva dell’Ospedale di Cattinara, e poi è stata trasferita ieri sera in elisoccorso al San Raffaele di Milano.
La direzione di Asuits, l’Azienda ospedaliera universitaria di Trieste, ha fatto sapere che al momento del trasferimento le condizioni della conduttrice erano stazionarie.

Intanto emergono dettagli terribili dal passato di Nadia. Poco più di un anno fa, la conduttrice de Le Iene fu ricoverata in day hospital, per togliere un neo: “Ho fatto la mappatura dei nei e me ne avevano trovato uno davvero brutto” aveva detto ai fan, pubblicando poi una sua foto. Ora si attende un bollettino medico più dettagliato per capire la causa del malore.

Non sono ancora note le ragioni per cui la 38enne fosse a Trieste, città spesso visitata in passato per i suoi servizi d’inchiesta. Migliaia i commenti di preoccupazione ed ansia da parte delle persone che le stavano accanto nel lavoro. Su Twitter si legge il messaggio della redazione de Le Iene: “La nostra Nadia non è stata bene. Ci stiamo tutti prendendo cura di lei”.

R.M.G.