Home Tempi Postmoderni Scienze NASA, riattivati i propulsori della sonda Voyager 1 dopo 37 anni

NASA, riattivati i propulsori della sonda Voyager 1 dopo 37 anni

La NASA ha ricevuto un segnale trasmesso da una nave spaziale distante 13 miliardi di miglia dalla Terra. La sonda Voyager 1 è attualmente l’unico veicolo spaziale umano che viaggia attraverso lo spazio interstellare. Usa piccoli propulsori per guidarsi nel viaggio nello spazio, sparandoli in piccoli sbuffi che durano ogni volta dei millisecondi. Gli scienziati della NASA hanno recentemente ordinato al velivolo di far esplodere diversi sbuffi per orientarsi e sono rimasti impressionati nel vedere che la sonda obbediva al compito. Voyager 1 ha usato i suoi quattro propulsori di sostegno per orientarsi in modo tale da indirizzare le proprie antenne verso la Terra e ricevere così più messaggi in futuro.

“Con questi propulsori, ancora funzionanti nonostante non siano praticamente stati utilizzati in 37 anni, saremo in grado di estendere la vita del veicolo spaziale Voyager 1 di due o tre anni”, ha affermato Suzanne Dodd, project manager di Voyager presso il Jet Propulsion Laboratory della NASA.

La NASA ha trasmesso i suoi ordini il 28 novembre: dopo 19 ore e 35 minuti la Voyager ha confermato la ricezione e ha eseguito la manovra. La Voyager 1 ha oltrepassato Giove e Saturno uscendo dal sistema solare. Ora continuerà a zoomare nello spazio finché non si schianterà contro qualche oggetto, sempre che non venga catturata dagli alieni…