Home Notizie dal territorio Paura nel veneziano, due tunisini danno vita a due differenti risse: tre...

Paura nel veneziano, due tunisini danno vita a due differenti risse: tre accotellati

polizia

Momenti di tensione in un piccolo paese in provincia di Venezia, Maghera (poco più di 28.000 abitanti secondo le stime di Wikipedia).

Tutto è avvenuto nel pomeriggio quando due cittadini tunisini hanno dato vita a due differenti episodi di violenza: nella prima occasione, un citadino marocchino è stato accoltellato da un tunisino dopo che il primo aveva riconosciuto nel secondo la persona che gli aveva rubato lo smartphone qualche giorno prima. Il tunisino, alla richiesta di restituire il telefonino, ha estratto un coltello colpendo il corregionale con due fendenti, prima di colpirlo con una pietra e scappare.

Un’ora dopo davanti al bar San Marco un tunisino, evidentemente alterato, ha iniziato ad inveire contro i passanti: avvicinato da una coppia decisa a farlo smettere, l’uomo ha estratto un arma da taglio, ferendo marito e moglie.

L’aggressore, a sua volta, è rimasto ferito – secondo quanto riportato dai media locali online – dopo essere stato colpito alla schiena con una sedia.