Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Boxe gratis per gli immigrati, è bufera sull’iniziativa del PD. “Con tutte...

Boxe gratis per gli immigrati, è bufera sull’iniziativa del PD. “Con tutte le donne aggredite sarebbe meglio evitare…”

Si intitola ‘Un pugno al razzismo’ ed è un’iniziativa del PD per gli immigrati: consiste nell’erogare lezioni di boxe (gratuitamente) solamente agli stranieri. Il fatto avviene a Santo Stefano di Magra, comune dello Spezzino, dove si organizzano corsi di pugilato solo per immigrati e a costo zero.
L’iniziativa è organizzata dall’associazione dilettantistica “Grifo Boxe” di Rapallo (che aderisce alla Federazione Pugilistica Italiana). Invece il il patrocinio è della “Caritas” e della Giunta Pd.

A beneficiare delle lezioni gratuite, 33 giovani migranti che si trovano all’interno della struttura di accoglienza diocesana “Open Space del Campo – La Piccola Matita” di via Vincinella.
Secondo chi ha sostenuto l’iniziativa, i corsi di boxe per immigrati possono “fungere da strumento di socializzazione e di inserimento”.

I consiglieri regionali Alessandro Piana e Stefania Pucciarelli della Lega Nord non sono per nulla d’accordo con l’iniziativa. “Ora in Italia c’è chi insegna ai migranti a tirare meglio i pugni” hanno commentato. “In tutte le province organizziamo corsi di autodifesa per donne, invece loro danno lezioni gratis di pugilato per richiedenti asilo. È normale?”.
La pensa così anche Manola Sambo, la presidente di “Progetto Araba Fenice” e referente del gruppo “Dalla Parte delle Donne”. Secondo lei “le cronache raccontano di donne di tutte le età aggredite, pestate e abusate da extracomunitari” ed “è assurdo che a chi arriva nel nostro Paese vengano forniti ulteriori strumenti di aggressione e sottomissione”.

R.M.