Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Famiglia avvelenata con il tallio, arrestato il nipote 27enne: avrebbe avvelenato la...

Famiglia avvelenata con il tallio, arrestato il nipote 27enne: avrebbe avvelenato la tisana 

Svelato il mistero del Tallio che per due mesi ha tenuto sotto scacco tutta Monza.
Un’intera famiglia, Patrizia Del Zotto, di 62 anni, e i due suoi anziani genitori, Giovanni Battista, di 94, e Maria Gioia Pittana, di 87, era deceduta per avvelenamento da Tallio.

Inoltre altre cinque persone erano state intossicate ma erano sopravvissute: si tratta del marito e della sorella di Patrizia Del Zotto, la badante dei due anziani, e infine, ultimi in ordine di tempo, i nonni materni del ragazzo, i coniugi Alessio Palma, e Maria Lina Pedon, suoceri del 55enne Domenico Del Zotto.

Il responsabile della loro morte e degli avvelenamenti sarebbe Mattia Del Zotto, 27 anni, figlio di Domenico.
Il tallio era nascosto nell’erba per gli infusi: gli inquirenti, dopo lunghe investigazioni, hanno capito che il veleno si trovava in una miscela sfusa nella casa dei due anziani che per ultimi hanno accusato l’intossicazione, Alessio Palma, e Maria Lina Pedon.

Il nipote è stato arrestato, ed è sospettato di aver premeditato l’avvelenamento della famiglia. Il gip del Tribunale di Monza ha accolto la richiesta della Procura della Repubblica nei confronti di Mattia Del Zotto. Il giovane è ritenuto responsabile del triplice omicidio dei nonni e di una zia paterni, e del tentato omicidio di altre cinque persone.

R.M.