Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca “Ha messo la droga nel biberon della figlia di 3 anni, voleva...

“Ha messo la droga nel biberon della figlia di 3 anni, voleva ucciderla” A processo la madre Marina

È stata rimandata a giudizio con l’accusa di tentato omicidio Marina Addati, 29enne di Napoli, donna arrestata a gennaio e detenuta nel carcere di Benevento.
L’udienza della 29enne si terrà il 10 gennaio davanti ai giudici della Quinta sezione penale del tribunale di Roma.

La donna avrebbe messo delle quantità di sedativo dentro il biberon della figlia di solamente tre anni per cercare di ucciderla, nonostante la bambina fosse già ricoverata all’ospedale Bambino Gesù di Roma per dei controlli. Solamente il tempestivo intervento dei medici ha potuto evitare il decesso della piccola.
In passato, la donna ha tentato di avvelenare nello stesso modo la figlia piccola di solo un anno: allora la sorellina si trovava al Santobono di Napoli ricoverata.

Il tribunale per i minori di Napoli allora chiese ed ottenne per la 29enne la sospensione ‘dell’esercizio della responsabilità genitoriale’ dato che la donna, ‘in assenza di alcuna prescrizione medica ha somministrato nel tempo alle due figlie farmaci neurolettici e antiepilettici nella negligente omissione di controllo da parte del padre’. Per il pm di Roma la donna potrebbe essere afflitta dalla ‘sindrome di Munchausen’. Si crede che la donna cercasse di uccidere la piccola per salvare il proprio matrimonio in crisi.

R.M.