Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Animali macellati, picchiati e sgozzati coscienti ‘per motivi religiosi’: video choc girato...

Animali macellati, picchiati e sgozzati coscienti ‘per motivi religiosi’: video choc girato in segreto nel macello di Viterbo

Un video scioccante quello girato dalla associazione animalista internazionale Animal Equality in un macello di ovini e caprini in provincia di Viterbo.
Il macello è una delle 200 strutture in Italia che ha la deroga, concessa dal regolamento UE, di macellare gli animali senza previo stordimento per ‘motivi religiosi’. La religione musulmana e quella ebraica infatti prevede che la macellazione ed il dissanguamento avvengano con l’animale cosciente, il che lo espone a enormi sofferenze.

Nel video si vedono delle cose terribili, come degli operatori che sgozzano in modo sistematico animali coscienti, animali che vengono presi a calci, operatori che gonfiano col compressore animali ancora vivi, che strattonano gli animali per la coda. Si vedono gli operatori del macello lanciare in aria agnellini e capretti, ammassandoli l’uno sull’altro e trascinare capre afferrandole per le corna.

Quindi Animal Equality Italia ha lanciato una petizione rivolta al Parlamento italiano e ai Ministri delle Politiche agricole, Maurizio Martina, e della Salute, Beatrice Lorenzin. La petizione chiede l’introduzione di “pene per il maltrattamento degli animali durante le fasi di stordimento e abbattimento e perché venga rinforzato il sistema di controlli” e l’installazione di telecamere in tutte le strutture di macellazione. La petizione chiede anche che venga abolita qualsiasi deroga allo stordimento dell’animale, per evitare sofferenze inutili e crudeli.

R.M.