Home Lifestyle Salute

Il Ministero della Salute ritira un lotto di provola: contiene Listeria

CONDIVIDI

Con un comunicato ufficiale pubblicato nella sezione ‘Avvisi di sicurezza’ del proprio sito, il Ministero della Salute ha ritirato un lotto di provola prodotta da ‘I Fratelli Gentile‘. La misura di sicurezza si è resa necessaria dopo che un’analisi apposita sull’alimento ha manifestato la presenza di Listeria monocytogenes. Il lotto in questione è il numero 27 ed ha come data di scadenza il 27 gennaio del 2018.

Come sempre succede in questi casi, tutte le catene di distribuzione che hanno nei loro magazzini il prodotto sono invitate a toglierlo dal commercio e favorirne il ritiro dal mercato. L’avviso del Ministero, infatti, è sopratutto rivolto a quei consumatori che hanno già acquistato il prodotto e sono ignari delle conseguenze: questi sono esplicitamente invitati a non consumare la provola e possono ottenere un rimborso o un cambio merce nello store in cui hanno effettuato l’acquisto.

I rischi legati al consumo del prodotto infettato dal Listeria monocytogenes variano da soggetto a soggetto: non è detto infatti che tutti coloro che lo consumano contraggano l’infezione. Nel caso in cui questo accada i sintomi variano da una semplice gastroenterite a febbre e dolori muscolari. C’è il rischio, nei casi più gravi, che l’infezione si possa tramutare in una meningite, in una encefalite o in una forma grave di setticemia (si tratta comunque di casi molto rari).

F.S.