Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Pedofilo violenta bimba di 2 anni e si fa aiutare dalla cugina a filmare tutto: voleva vendere il video

0
CONDIVIDI

Un evento davvero terrificante, simbolo della crudeltà di alcuni adulti, quello avvenuto a Cincinnati, negli Stati Uniti. Qui un uomo di 40 anni, Jason Fletcher, e sua cugina, la 25enne Ciera Richter, sono stati arrestati nella cittadina dell’Ohio con l’accusa di abusi sessuali su minori e detenzione di materiale pedo pornografico.
Il 40enne, in particolare, era già stato  condannato in passato per reati sessuali. Sul suo telefono sono stati trovati video e foto oscene con bimbi minori di 3 anni.

Negli ultimi tempi il 40enne aveva anche abusato di una bambina di soli 2 anni, e si sarebbe fatto aiutare proprio dalla cugina 25enne. I due avevano avuto l’orrenda idea di fare un video delle violenze: lo stupro sulla piccola è stato registrato e quindi l’uomo aveva cercato di vendere il video.

Accuse pesanti, ora, pendono sui due: quelle di violenza sessuale, pedofilia, detenzione e produzione di materiale pedo-pornografico. Fletcher, che ha già dei precedenti in materia, rischia fino a 35 anni di galera. La cugina invece rischia fino a 30 anni di galera, se dovesse essere condannata.

r.m.