Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Si fa un selfie, quando viene travolta da un treno: l’incredibile storia di una 16enne

CONDIVIDI

Un selfie con un gruppo di amiche è quasi costato la vita ad una sedicenne indonesiana, Ely Hayati. Il gruppo di adolescenti stava facendo una passeggiata nei pressi di una linea ferroviaria a Purjworejo, nella provincia di Java, quando, incantate da uno scorcio di bosco sul quale faceva capolino un raggio di sole, si sono fermate per mettersi in posa proprio in prossimità della linea ferroviaria.

Mentre una delle ragazze scattava il selfie con l’ausilio dell’apposito bastone, ecco che passa un treno e colpisce in testa Ely facendola volare per diversi metri. Il momento esatto in cui la sedicenne viene colpita dal treno è immortalato nella foto che mostra, inoltre, l’immediata reazione delle amiche alla tragica fatalità. Le ragazzine hanno immediatamente chiamato i soccorsi e si sono occupati di prestare le prime cure alla sedicenne. Ely è stata portata in ospedale e, nonostante la paurosa ferita al capo, dovrebbe essere fuori pericolo.

Nei prossimi giorni la ragazzina verrà tenuta sotto osservazione per scongiurare eventuali complicanze, in ogni caso i medici hanno informato la famiglia che la figlia soffrirà di gravi danni al cervello per molto tempo e forse a vita. La storia di Ely, mostra ancora una volta la pericolosità di scattare una foto in prossimità di una linea ferroviaria. Diversi i casi di ragazzini morti a causa di foto sui binari: lo scorso gennaio due quindicenni indiani sono morti proprio mentre si scattavano un selfie con un treno in arrivo.

F.S.