Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Violenze nel mondo dello spettacolo, una nuova confessione: “Weinstein ha abusato anche...

Violenze nel mondo dello spettacolo, una nuova confessione: “Weinstein ha abusato anche di me”

La famosa attrice messicana, naturalizzata statunitense, Salma Hayek, ha rivelato che anche lei è stata vittima degli abusi del produttore Harvey Weinstein.

In un’intervista rilasciata al “New York Times“, l’attrice ha dichiarato di essere stata più volte minacciata e molestata sessualmente per anni da Weinstein.

Era un appassionato di cinema, un padre amorevole e un mostro. Per lui non ero un’artista, non ero nemmeno una persona. Ero una cosa, ‘un corpo’”. In più di un’occasione, ha raccontato la Hayek, è stata minacciata di morte con parole del tipoTi ucciderò, non credere che non sia capace di farlo“.

Durante le riprese del film “Frida“, le molestie nei suoi confronti si erano interrotte fino a che il produttore non ha cominciato a chiedere delle cose molto particolari; “Mi avrebbe permesso di finire il film se accettavo di girare una scena di sesso con un’altra donna, e ha chiesto nudità frontale completa. Ho iniziato a tremare e a piangere. Non perché ero nuda con un’altra donna, ma perché ero nuda con lei per Harvey Weinstein…“.

Quando le viene chiesto il motivo di questa riservatezza nei riguardi di una vera e propria violenza fisica e psicologica perpetrata negli anni ha risposto: “Mi sono nascosta dalla responsabilità di parlare con la scusa che numerose donne avevano già fatto luce sul mio mostro, non pensavo di fare la differenza. Stiamo finalmente diventando consapevoli di un vizio che è stato socialmente accettato e ha insultato e umiliato milioni di ragazze come me”, continua, “sono ispirata da chi ha avuto il coraggio di parlare, soprattutto in una società che ha eletto un presidente che è stato accusato di molestie sessuali (…) da più di dieci donne e da cui tutti abbiamo sentito dire che un uomo potente può fare ciò che vuole alle donne. Beh, non più“.

Mario Barba