Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Esperto di spade samurai si suicida praticando il “seppuku”

CONDIVIDI

Un esperto di spada samurai si è tolto la vita usando la sua arma nell’atto tradizionale del seppuku, ovvero il classico rituale per il suidicio in uso proprio tra i samurai. Alun Jones, 51 anni, è stato trovato da sua madre Margaret sul pavimento della sua camera da letto, ricoperto di sangue.

La signora Jones ha detto che il figlio era sdraiato sopra la sua spada con le braccia sopra la testa. Il 51enne si è suicidato mentre era in visita durante un normale viaggio nel Regno Unito dal Giappone, dove vendeva spade samurai. Un’inchiesta ha fatto emergere che l’uomo non era “il solito” durante il suo viaggio di ritorno a Newport, nel Galles del sud. “Per molti anni ha vissuto all’estero e quando tornava a casa usciva sempre per incontrare gli amici – ha detto sua sorella, Marianne Caulfield – Ma questa volta aveva perso peso e passava la maggior parte del suo tempo nella sua camera da letto. Aveva una collezione di spade samurai e aveva sviluppato un interesse per la tradizione samurai”.

Alcune ore prima che fosse trovato morto, il 51enne è stato visto da un vicino addormentato su un divano con accanto un libro di foto di famiglia.

Il signor Jones è morto in seguito alle lacerazioni al cuore e al fegato.